La pelle secca nei bambini: quali sono le cause?

La pelle secca nei bambini: quali sono le cause?

La pelle secca nei bambini è una condizione che si verifica piuttosto frequentemente, e che può anche essere il segnale di malattie vere e proprie.
Qualunque sia la causa, quello che avviene è una modificazione della barriera cutanea preposta alla difesa da agenti ambientali, meccanici e chimici aggressivi.

Dermatite atopica

Una delle principali cause di secchezza cutanea nel bambino è la dermatite atopica, i cui sintomi sono pelle secca, arrossata, desquamata e pruriginosa.
Si tratta di una malattia che si manifesta in età pediatrica, intorno ai 2-6 mesi di vita, dove compare soprattutto sulle guance, per poi estendersi in altre zone, come le pieghe del gomito, del ginocchio o dei polsi, fino a interessare talvolta anche la pelle del collo e dei piedi.
La zona interessata diventa arrossata e soggetta a fastidioso prurito. È importante impedire che il bambino si gratti, in quanto potrebbero formarsi lesioni ricche di essudato che può evolvere in pus.

Eziologia della dermatite atopica

Le cause della comparsa della dermatite atopica non sono ancora del tutto chiare, ma pare sia legata ad un’alterazione della produzione della filaggrina, una proteina che si lega alla cheratina e che è fondamentale per l’omeostasi delle cellule epiteliali.
Ad ogni modo, l’attivazione di una quantità eccessiva di linfociti T nella pelle denota la presenza di un’infezione in atto.
Poiché il decorso della dermatite atopica è cronico, intervallato da periodi di parziale remissione a fasi di riacutizzazione, è necessario prevenire il riacutizzarsi dell’infiammazione intervenendo in maniera costante con degli emollienti.

Ittiosi

Un’altra famiglia di malattie cutanee responsabili della pelle secca nel bambino sono le Ittiosi, che esordiscono alla nascita o nei primi mesi di vita e si protraggono per tutta l’esistenza del soggetto colpito.
La caratteristica che accomuna queste patologie, con cause molecolari molto diverse, è la presenza di squame. La forma più frequente di ittiosi è l’Ittiosi autosomica dominante, con squame che ricoprono prevalentemente le superfici estensorie. Segue la Ittiosi X-linked, che colpisce solo i maschi ed è caratterizzata da grandi squame di un colore che varia dal giallo al nero, sparse su tutta la superficie del corpo, ad esclusione di palmi e piante dei piedi.

Psoriasi guttata

La psoriasi guttata è una forma di psoriasi che colpisce tipicamente bambini e neonati.
Si tratta di una malattia genetica , la cui manifestazione è spesso legata a fattori ambientali; si manifesta con eritemi e desquamazione, lesioni dovute all’accelerazione del turnover delle cellule epidermiche.
Le chiazze, circolari e delineate da un contorno netto, rivestono generalmente gli arti, le unghie, la testa e, talvolta, il viso.
Il decorso della psoriasi è cronico e alterna fasi di remissione a recidive, in cui le chiazze ricompaiono generalmente sempre nelle stesse aree.

Emollienti contro la secchezza della pelle

In presenza di queste malattie infiammatorie croniche della cute, caratterizzate da una xerosi importante, trovano larga diffusione ed efficacia gli emollienti, spesso associati a terapie farmacologiche, adeguatamente prescritte dal medico.
Il loro uso è molto efficace nel ridurre la secchezza della pelle, il senso di prurito e impedire che nella cute penetrino degli allergeni.
Gli emollienti permettono di ripristinare la barriera cutanea, riducendo il rischio che l’infiammazione si ripresenti e migliorando di conseguenza la qualità della vita dei pazienti.

Pelle secca nei bambini: Dexeryl ottima soluzione

Dexeryl crema emolliente è un ottimo rimedio per tutti i casi di secchezza della pelle, sia di natura patologica che parafisiologica e può essere usata da sola o con altre terapie, a seconda di quanto consigliato dal medico o dal farmacista. Se ne applica un sottile strato una o due volte al giorno, o di più se necessario, sulla pelle integra.
Dexeryl è un emolliente che combina il 15% di glicerolo, in grado di migliorare l’idratazione della pelle, con l’8% di vaselina e il 2% di paraffina liquida.
Questa particolare combinazione permette all’acqua, legata al glicerolo, di essere velocemente disponibile e, grazie alle sostanze filmogene, che impediscono all’acqua di evaporare, aumenta l’idratazione della pelle, migliorando la funzione di barriera cutanea.
L’assenza di lanolina e di profumo rende Dexeryl ideale per i pazienti affetti da dermatite atopica e da Ittiosi.
Dexeryl è un rimedio particolarmente adatto per trattare i pazienti cronici e il suo utilizzo è sicuro per tutti, adulti, bambini, neonati e donne in gravidanza e che allattano al seno.