Fahrenheit: i segreti del profumo più venduto al mondo

Fahrenheit: i segreti del profumo più venduto al mondo

Da quando quasi trent’anni fa è stato lanciato sul mercato, Fahrenheit è il profumo più venduto al mondo. I segreti del suo successo sono legati alla sua fragranza fresca e floreale, in cui spicca la violetta, utilizzata per la prima volta in un eau de parfum per uomo. Da sempre, infatti, la violetta nell’immaginario collettivo era strettamente legata all’universo della donna perché delicata ed eterea come poche altre. Un’idea che è invece piaciuta molto all’uomo e che ha confermato Dior una maison icona anche per la profumeria maschile. Fahrenheit 50 ml profumo, è uno dei formati disponibili oltre a quello da 100 e 200 ml, tutti disponibili nella loro affascinante confezione.

Curioso l’aneddoto sulla sua origine. Sembra infatti che sia nato per caso, o più precisamente, per sbaglio. È bastato dimenticare un fusto di profumo all’aperto, che ha poi emanato una fragranza nuova. È stata proprio questa fragranza inusuale a colpire Jean Louis Sieuzac e Maurice Roger, le sue menti, e a portarli a rielaborarla con maestria dando vita a una vera e propria rivoluzione olfattiva.

Le note di testa sono mandarino, biancospino e bergamotto, il cuore del profumo è fatto, appunto, di foglia di violetta, garofano e noce moscata per un odore intenso, muschiato e legnoso, che riesce ancora a distanza di quasi trent’anni a essere moderno e innovativo, perfetto per l’uomo che ama sentirsi libero, virile e, perché no, che ama seguire i propri sogni. Fahrenheit è un profumo dal gioco di contrasti forte e intenso che però non stanca, ma avvolge, seduce. Quasi un marchio di fabbrica di Dior che grazie a questa fragranza, ma non soltanto, resiste come uno dei brand simbolo della profumeria e della moda mondiali, la dimostrazione è che dal 1988, quando i suoi profumieri lo hanno realizzato, Fahrenheit è ancora il profumo più venduto al mondo insieme a pochi altri.

Un successo che, evidentemente, non riguarda soltanto la sua composizione perché nel 1990 ottiene il FiFi Award per la miglior confezione di un profumo maschile grazie ai suoi colori caldi e forti – il rosso e l’oro più evidenti – che ancora oggi la contraddistinguono dalle altre rendendola unica.

Quando si parla di Fahrenheit, da tempo si parla anche di una serie di prodotti per il corpo che includono dopobarba, gel da barba e deodorante in cui la fragranza tipica spicca e non si perde rendendo sempre unico l’uomo che sceglie questo profumo storico per i suoi momenti più importanti.