Rimedi contro i brufoli occhio all’alimentazione

Rimedi contro i brufoli

La comparsa dei brufoli è strettamente correlata all’alimentazione. Purtroppo però prevenire e curare il problema dei brufoli a tavola è una strada fatta di tentativi ed errori, perchè non esiste un collegamento diretto (e credibile) tra alimenti e brufoli. Ma andiamo a vedere come utilizzare una corretta alimentazione come rimedio contro i brufoli.

Gli alimenti da evitare

Da evitare sono gli elementi ricchi di grassi saturi quali burro, panna, gelati, formaggi, carne di maiale, salame, prosciutto, salsiccia, carne rossa, biscotti, patatine, pane bianco, bevande zuccherate e gassate, anche se il corpo ha bisogno di alcuni acidi grassi essenziali presenti nel pesce, nei semi di lino o nell’olio di semi di canapa. Non è provato poi che ci sia una relazione diretta tra consumo di cioccolato ed aumento dei brufoli, pur avendo il cioccolato una alta percentuale di grassi saturi. Assolutamente da evitare invece sono i cibi molto salati, come le patatine, in quanto lo iodio (il sale) contenuto ad alti livelli causa nuovi focolai di lesioni dei brufoli. Cibi che combattono i Brufoli E’ opportuno assumere più proteine per controllare la formazione dei brufoli. In particolare ci sono alcuni cibi che si rivelano un buon rimedio contro i brufoli.

• ogni mattina come maschera nutriente per il viso (si lava dopo pochi minuti con acqua fredda), mantiene la pelle liscia, sana e fresca;

• lo yogurt: è un valido aiuto in fatto di bellezza della pelle; applicandolo infatti sulla pelle l’anguria: la sua polpa, essendo ricca di vitamina A, B e C,è un buon esfoliante; inoltre il frutto contenendo molta acqua,è un ottimo idratante per la pelle. Quindi massaggiare delicatamente la pelle con la polpa dell’anguria non può che migliorare la pelle;

• le bacche: infatti mirtilli, lamponi, frutti rossi in genere ( ma la frutta non deve essere assolutamente congelata ) sono ricche di sostanze fitochimiche che proteggono le cellule della pelle;

• pane integrale, cereali e noci del Brasile: infatti alimenti come carne, pesce, uova, noci e cereali sono ricchi di selenio, che è un ottimo aiuto per mantenere la pelle sana;

• le mele: contengono quantità importanti di pectina ( la maggior parte nella buccia del frutto ), nemico dell’acne;

• il the verde: è ricco di un anti-infiammatorio chimico che diminuisce la produzione di androgeni, aiuta a combattere i radicali liberi ed a prevenire le rughe ,

• infine prodotti monoinsaturi, come l’olio di oliva o di sesamo, che contengono acidi grassi essenziali, che contribuiscono a nutrire la pelle. Un valido aiuto contro l’acne: le vitamine. Tutte le varie creme per la pelle usate per curare i brufoli, contengono due ingredienti importanti di cui la pelle ha bisogno: vitamina A e zinco, due dei principali nutrienti che compongono la pelle. Gli alimenti ricchi di questi componenti sono, ovviamente, frutta e ortaggi ( anche cotti, ma per non più di 5/6 minuti ) di ogni tipo, come ciliegie, melone, pompelmo, arance, albicocche, avocado, mango, melograno, anguria, carote, zucca, spinaci, rape, bietole, pomodoro, piselli, patate.